Meglio le valigie morbide o rigide?

Dovete partire per un viaggio, ma vi mancano i bagagli? Non vi resta che darvi da fare ed acquistare quanto prima un set valigie: gli articoli sono tre e di diverse dimensioni e misure. Solitamente – quando si viaggia in aereo – due bagagli possono essere portati in cabina mentre il più grande va imbarcato.

Le dimensioni

Quello delle misure è uno degli aspetti più importanti da considerare quando ci si reca in un magazzino per acquistare un set di valigie. Bisogna fare una distinzione tra il bagaglio a mano e quello da imbarcare. Gli articoli più piccoli non possono pesare oltre i 10 chilogrammi: le dimensioni non dovranno superare i 55 x 40 x 20 centimetri. Per i bagagli da imbarcare il discorso cambia: le dimensioni sono varie e il peso si aggira sui 20 chilogrammi circa.

I materiali

Sono due le categorie principali di valigie presenti in commercio. Ci sono i bagagli rigidi e quelli morbidi: le due tipologie si differenziano tra loro per una serie di caratteristiche. Scopriamo insieme i punti deboli e di forza di entrambe le categorie.

Le valigie rigide sono realizzate in plastica dura. Si tratta di materiali resistenti e rigidi che permettono di tutelare il contenuto del bagaglio. Il bagaglio rigido sicuramente avrà una durata più lunga e non subirà le conseguenze negative di viaggi lunghi e frequenti. Può capitare talvolta che si graffi la superficie, ma sicuramente questo tipo di valigia non sarà vittima di usura e deterioramento. Come per ogni cosa, non mancano, però, gli svantaggi: rispetto alla valigia morbida, quella rigida sarà meno capiente. Non ci sono tasche esterne, né molti scomparti all’interno.

Il set di valigie morbide è realizzato con tessuti sintetici; si tratta molte volte di poliestere. Questi bagagli sono molto più leggeri e hanno la possibilità di accogliere qualche oggetto in più perché il materiale tende a cedere. Un altro vantaggio di questo tipo di valigie sta nella presenza di tasche sia interne che esterne. Ma quali sono i punti deboli? Sicuramente il materiale è poco resistente e quindi la valigia morbida avrà sicuramente una vita più corta rispetto a quella rigida. Per proteggere il contenuto va agganciato un lucchetto esterno alla valigia.

Il costo

Il costo di un set di valigie cambia a seconda dei materiali e del marchio. Talvolta è possibile trovare promozioni e pagare tre bagagli a 70 euro; si può arrivare fino ad un massimo di 300 euro. Il prezzo aumenta quando ci sono accessori extra, come le rotelle, le maniglie robuste. Pronti allora per partire? Non vi resta che visitare questo portale per essere preparati ad affrontare il vostro prossimo viaggio con le migliori valigie possibili.